Autore archivio: Carmencita

Organ trio – Cena spettacolo

Polimetrie e poliritmi complessi proposti ieri sera in taverna da “Organ Trio” attraverso un virtuosismo personale ed un talento musicale notevoli. La ritmica coinvolgente della batteria di Pier Paolo Ferroni ha esaltato la chitarra di Ludovico Piccinini e l’organo hammond di Sandro Mambella attraverso un percorso musicale originale ed estremamente interessante. Spazio anche a pezzi storici di John Coltrane e di John McLaughin. In mattinata, Pier Paolo Ferroni ha svolto un seminario di approfondimento musicale con alcuni allievi. Grazie agli organizzatori : Armin Siros e Chiara Ialenti e grazie sopratutto al meraviglioso pubblico intervenuto.

The new vanguard fourline – Jazz

Raffinatissimo percorso musicale tra i classici della canzone americana e della bossa-nova quello magistralmente eseguito ieri sera davanti ad un pubblico meraviglioso dalla “New Vanguard Fourline”, con Nicola Cordisco alla chitarra, Mauro Iacobucci al piano, Domenico D’Antonio al basso e John Cimmino alla batteria.

Orchestra “Offerta musicale” di Venezia – Una sera d’autunno

Il quartetto dell’Orchestra “Offerta Musicale di Venezia”, che trae il suo nome da una raccolta di sonate di Johann Sebastian Bach basata su un tema musicale ideato dal re Federico II di Prussia, ha introdotto un ciclo di tre incontri musicali, che propongono un “viaggio” da Vivaldi a Beethoven, e ha reso indimenticabile … una sera d’autunno… nell’Antica Taverna del Principe.
Grazie al Maestro Riccardo Parravicini, al violinista Scott Lowry, al violoncellista Emmanuele Praticelli, alla soprano Maria – Lisa Geyer, all’organizzatrice dell’evento Monica Beltrami.
Oltre alla professionalità, abbiamo potuto apprezzare la simpatia, la cordialità, il profondo amore per la cultura, non solo musicale.
A presto con un nuovo intenso incontro!

Incontro con Carla Maria Russo e il suo ultimo libro “La bastarda degli sforza”

Carla Maria Russo, autrice pluripremiata con il romanzo “La Sposa Normanna” incontra i molisani per presentare il suo ultimo Romanzo “La Bastarda degli Sforza”.

È l’ennesimo romanzo storico di Carla Maria Russo, è l’ennesima storia di una donna forte, guerriera e padrona del suo destino che, nella seconda metà del 1400, in una Milano splendida e in subbuglio dopo l’ascesa al potere di Galeazzo Maria Sforza, saràcoinvolta in una serie di feroci scontri tra gruppi di potere e opposte fazioni, ritroverà lo spirito battagliero e il coraggio indomabile di un tempo e combatterà come e meglio di un uomo, lasciando un segno così indelebile nella vita di chi la ama e di chi la odia. Se volete conoscere la storia di grandi donne dovete leggere i Romanzi di Carla Maria Russo: La Bastarda degli Sforza, La Regina Irriverente, La Sposa Normanna, L’Amante del Doge, Lola nascerà a diciott’anni, Il Cavaliere del Giglio.

Carla Maria Russo è di origini molisane: è nata, infatti, a Campobasso da genitori campobassani, vive e lavora a Milano. Non ha mai dimenticato le sue origini ed incontra ogni anno i suoi conterranei.